Se ti è piaciuto...

Se ti è piaciuto… #3

Ehilà peperoncini siete pronti per dei nuovi consigli librosi?

Se anche a voi capita di leggere un libro e amarlo al punto da desiderarne uno simile, non perdetevi quest’articolo e recuperate le puntate precedenti!

Prima puntata

Seconda puntata

Pronti a scoprire cosa vi propongo oggi?


SE TI È PIACIUTO…

non mi piaci ma ti amo

Thomas e Sandy: lui nobile e ricchissimo, lei di semplici origini irlandesi. È solo l’amicizia tra le loro famiglie a unirli. Capita così che ogni anno i due trascorrano le vacanze estive a Garden House, la favolosa residenza dei Clark. Sandy odia quei mesi, perché detesta Thomas, il suo stile di vita, i suoi amici. Crescendo, i due si perdono di vista finché…
Alla morte del nonno, durante la lettura del testamento, Thomas si trova di fronte a un annuncio sconvolgente: potrà ereditare ogni bene solo a patto che metta la testa a posto e si sposi. E con chi? Proprio con quella Sandy Price che non vede da almeno cinque anni. Deciso ad aggirare la volontà del nonno, Thomas cerca di contattare la ragazza per convincerla a tirarsi indietro. Sandy, però, sta attraversando un momento complicato: è disoccupata ed è sul punto di perdere l’anticipo versato per acquistare un piccolo bistrot. E quando all’improvviso si presenta la possibilità di coprire ogni spesa, finisce per accettare la bizzarra proposta. Ma cosa ci si può aspettare da un fidanzamento, se lui e lei si odiano sin da piccoli? Nulla di buono, a meno che, tra una finzione e l’altra, non accada qualcosa di assolutamente imprevisto…

…ALLORA TI PIACERÀ ANCHE…

matrimonio di convenienza

Jemma fa la truccatrice teatrale, vive in un seminterrato a Londra e colleziona insuccessi in amore. Un giorno però riceve una telefonata dal suo avvocato che potrebbe cambiarle la vita: la nonna Catriona, la stessa che ha diseredato sua madre per aver sposato un uomo qualunque e senza titolo nobiliare, ha lasciato a lei un’enorme ricchezza. Ma a una condizione: che sposi un uomo di nobili natali. Il caso vuole che l’avvocato di Jemma segua un cliente che non naviga proprio in acque tranquille: Ashford, il dodicesimo duca di Burlingham, è infatti al verde e rischia di perdere, insieme ai beni di famiglia, anche il titolo. Ashford è un duca, Jemma ha molti soldi. Ashford ha bisogno di liquidi, Jemma di un blasone… Ma cosa può avere in comune la figlia di una simpatica coppia hippy, che ama girare per casa nuda, con un compassato lord inglese? Apparentemente nulla… Il loro non sarà altro che un matrimonio di convenienza, un’unione di facciata per permettere a entrambi di ottenere ciò che vogliono. Ma Jemma non immagina cosa l’aspetta, una volta arrivata nella lussuosa residenza dei Burlingham: galateo, formalità, inviti, ricevimenti e un’odiosa suocera aristocratica. E a quel punto sarà guerra aperta…

PUNTI IN COMUNE

  • Le autrici di entrambi i romanzi sono italiane, quindi forza al made in Italy!
  • In questi due romanzi, i protagonisti dovranno sposarsi per motivi di convenienza.
  • Le coppiette non potrebbero però odiarsi di più, non faranno altro che farsi i dispetti, cercheranno di mettersi in imbarazzo l’un l’altro e si vomiteranno insulti addosso come se non ci fosse un domani.
  • In entrambi i libri le protagoniste femminili sono più semplici e alla mano rispetto ai loro altolocati maritini.
  • Sia in Non mi piaci ma ti amo che in Matrimonio di convenienza il tema romance dell’odio/amore esplode all’ennesima potenza, io ho riso tantissimo con queste due storie frizzanti che ti fanno trascorrere un pomeriggio in allegria.
  • L’elemento sensuale è molto discreto in tutti e due i romanzi, quindi se non amate leggere troppi dettagli o semplicemente non avete voglia di farvi una doccia fredda, qui andate sul sicuro eheheh!

 

Vi ho parlato di più di MATRIMONIO DI CONVENIENZA QUI !

LINK UTILI:

| Questioni irrisolte |I 5 libri che non ho mai terminato!

Top 2017

Da brivido! Le cose che nei libri proprio non sopporto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...