Libro vs Film

| Libro vs Film |L’amore è un gioco pericoloso.

Fedeltà al libro

Per quello che riguarda invece le scene che sono state inserite nel film, secondo me sono stati piuttosto bravi; nel senso che non avendo io riletto il libro poco prima di vedere il film, ma basandomi esclusivamente su quello che mi ricordavo avendolo letto lo scorso autunno, non ho sentito la mancanza di qualche scena importante o che secondo me andava messa anzi, forse io ne avrei preferita una o due in meno ma avrei ampliato le altre. Infatti credo che se avessero approfondito meglio alcune scene si sarebbe potuto ovviare alla mancanza dei pensieri dei personaggi che, per forza di cose non potevano essere messi nel film, e il tutto sarebbe risultato più completo e riuscito.

Una differenza che invece ho riscontrato, è che se vi ricordate, all’inizio del libro Ian si trova in un locale con una cliente e nel mettere in campo la strategia della Wingmen, ci descrive nei suoi pensieri i vari step che segue, per il motivo di cui vi parlavo anche poco sopra, gli sceneggiatori hanno deciso di far rivolgere l’attore che lo interpreta al pubblico in una sorta di voice over.

Nel complesso, a questo punto mi sento di dare un 8/10!

Impressioni generali

Allora parto col dire che sicuramente guardando i film di questa piattaforma si avverte la differenza con un film che vedremmo al cinema, nel senso che sicuramente hanno un budget ridotto e delle tempistiche molto più brevi senza contare che gli attori non sono esattamente dei divi di Hollywood ma lo sforzo di regalare a noi amanti del romance la gioia di vedere i nostri libri preferiti diventare di carne e ossa lo apprezzo davvero, davvero tanto. Non posso però non dire che alcune cose sembravano un po’ sopra le righe, ad esempio nella scena in cui Ian e Blake sono al ristorante e arriva David, quando Ian si avvicina a Blake per sussurrale qualcosa si vede una sorta di vento che scompiglia i capelli di lei come per simulare le sensazioni che magari nel libro vengono descritte; in tutta onestà, questa parte è sembrata più irreale del necessario.

Infine, riallacciandomi a quanto detto nel punto precedente, ho avuto spesso l’impressione che il tutto fosse abbastanza frettoloso e che sarebbe stata più gradita la scelta di ampliare un po’ le scene in cui si sviluppano i sentimenti tra i due protagonisti; secondo me infatti, se non avessi letto il libro, guardando il film avrei pensato: ” Ma come siamo passati dal non-sei-il-mio-tipo-sta-lontano-da-me a voglio-che-tu-sia-mio-per-sempre?”

A questo punto quindi assegno un 6/10.

arrow-1981154_1920

Insomma in definitiva, mi ripeto, apprezzo il lavoro che gli autori di Passionflix hanno e stanno facendo per noi booklovers ma secondo me una maggiore cura e attenzione verso piccole cose, potrebbero fare la differenza anche con un piccolo budget. Inoltre non vedo l’ora di vedere il film che faranno su Lex e Gabi su cui nutro molte aspettative considerando le potenzialità che ho visto.

Voto complessivo:

7+/10

4 risposte a "| Libro vs Film |L’amore è un gioco pericoloso."

  1. Come ti ho scritto su IG concordo con te appieno, il problema sono i tempi brevi (se non sbaglio è stato girato in un mese), ed il budget, ma comunque gli attori saranno stati ben pagati. Beteman ha fatto anche molti film, ma non è all’altezza, Tyler l’attore di Lex, non è stato male, ha quelle fossette e quel sorriso che non lo sò, le adoro. Le due attrici femminili forse sono state le migliori in tutto il cast. Il voiceover sarà stato essenziale per il film ma io l’ho odiato dall’inizio alla fine, mi sembrava di vedere una parodia del libro, che come te ho letto un pò di tempo fà (proprio quando uscì se ricordo bene), quindi non sò se hanno inserito appieno tutto quello che c’era da inserire.
    La passionflix secondo me da per scontato che qualcuno ha letto i libri e quindi risparmiano sulla sceneggiatura, per me molto carente, invece dovrebbero fare film adatti anche a chi non li ha letti, perchè se no uno come hai detto tu che vede per la prima volta il film senza aver letto il libro, si fa delle domande e soprattutto si chiede cosa sta vedendo.
    Potevano fare tutto meglio, gli attori, possono anche andar bene, ma qualche accortezza in più non sarebbe stata male.
    Alla fine il film mi è piaciucchiato, apprezzo tantissimo lo sforzo di tutta la Passionflix e spero che man mano che fanno film migliorino sempre di più.
    Visto che ho adorato il secondo libro della duologia, ho alte aspettative per il prossimo film che chissà quando faranno, intanto ad agosto Driven e solo quando lo faranno rinnoverò l’abbonamento, mi mancheranno quei pochi film che ci sono.

    PS. sono un pò OT ma spero tu non chiuda il blog perchè pian piano sto recuperando tutti i tuoi articoli e adoro quello che scrivi. ❤ Anche se lo farai ti sosterrò ma volevo fartelo sapere
    PPS. Scusa eventualmente per gli errori e le frasi sconclusionate
    ❤ ❤

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...