Recensioni

Shatter me Trilogy- Recensione

Buongiorno peperoncini, ho da poco terminato una delle saghe più acclamate del momento ovvero la trilogia di shatter me di Tahereh Mafi, pubblicata in Italia dalla Rizzoli che, per la gioia di noi bibliofili, ha mantenuto le copertine originali che sono davvero WOW! Siccome non voglio farvi spoiler, vi lascio la trama solo del primo libro e qualche info poi passiamo al mio commento!

shatter meTitolo: Shatter me

Autore:Tahereh Mafi

 

Narrazione: 1a persona, POV femminile

Editore: Rizzoli

Ordine di lettura: Shatter me,

Destroy me(novella in inglese),

Unravel me,

Fracture me(novella in inglese),

Ignite me

 

 

Trama:

264 giorni chiusa in una cella, senza contatti con il mondo, perché Juliette ha un potere terribile: se tocca una persona può ucciderla. A tenerla prigioniera è la Restaurazione, un gruppo militare che intende usarla come arma. Scappare è impensabile, finché nella cella di Juliette entra Adam, un soldato semplice che scopre di essere immune al suo tocco. Il loro incontro è la scintilla che accende una speranza, la chiave che potrebbe aprire mille porte. Perché la vita li chiama, oltre i muri della prigione.


Particolare.

Questo è il primo aggettivo che mi viene in mente per descrivere questa saga che, personalmente è andata in ascesa. Il primo libro, è molto d’impatto e permette al lettore di cogliere sin dalle prime righe lo stile dell’autrice: narrativo, descrittivo, per certi versi poetico. Anche l’impaginazione è molto particolare con alcune parole e a volte intere frasi sbarrate, a testimonianza dei filtri che mettiamo ai nostri pensieri che persino nella nostra testa censuriamo e scacciamo via. Il tipo di narrazione molto introspettivo e riflessivo potrebbe risultare a tratti pesante ma nella mia esperienza devo dire che tutti e tre i libri tengono incollati alle pagine.

Si tratta certamente di un distopico, per cui l’atmosfera di morte, distruzione e devastazione regna sovrana e fa da sfondo a tutta la storia. Questo è il motivo principale per cui alla saga non do un voto molto alto sebbene non sia un difetto della storia in sé che in quanto distopica ha questi tratti ma un gusto mio personale riferito al genere che però non posso totalmente escludere dalla votazione perché è comunque una mia sensazione!

Niente è come sembra!

Di questo posso assicurarvene. Juliette compie un percorso personale di grande crescita, la differenza tra il suo atteggiamento nel primo e nel terzo libro è abissale per cui se non volevate continuare la saga per una protagonista troppo emotiva, andate avanti. Più di tutto ho amato il personaggio di Warner, che farà ricredere chiunque lo abbia giudicato male, compresa Juliette e causerà tanti occhi a cuoricino nelle lettrici.

Non posso essere me stessa se ho bisogno che qualcun altro mi impedisca di crollare.

—(Unravel me)—

 

[…] lui si china su di me, prendendomi il viso tra le mani, i pollici due parentesi intorno alla mia bocca, mi attira a sé e mi bacia, mi bacia finché il tempo si disintegra e la mia testa precipita vorticando nell’oblio.

E’ un bacio intenso, incredibile.

E’ il tipo di bacio che spinge le stelle a salire in cielo e illuminare il mondo. Che dura un eternità e nemmeno un istante.

—(Ignite me)—-

Per quello che riguarda le due novelle, vi consiglio assolutamente di leggerle perché danno completezza alla storia e secondo me in questo senso sono fondamentali. Sono scritte in un inglese semplice, affrontabile anche con il semplice aiuto di un app di traduzione, anche perché da una lettura in lingua straniera non dovete pretendere di capire ogni parola ma il significato generale del discorso.

Per concludere, consiglio questa serie a tutti gli amanti dei distopici, a chi cerca qualcosa di simile ad hunger games e apprezza i percorsi di crescita personale e perché no di redenzione.

 

20170529_224321

 

A presto peperoncini! Vi ricordo di iscrivervi al blog e seguirmi su instagram e facebook, dove mi trovate con lo stesso nome del blog. Kisses!!

 

3 thoughts on “Shatter me Trilogy- Recensione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...