Recensioni

Recensione duologia- La moglie del califfo- Renée Ahdieh

Buongiorno peperoncini, oggi vi porto la recensione di una duologia, “La moglie del califfo”, e “La rosa del califfo” di Renée Ahdieh!

la moglie del califfo Titolo: La moglie del califfo

Autore: Renée Ahdieh

Serie: omonima

Cliffhanger: Sì

Narrazione: 3° persona, POV multipli

Editore: Newton Compton

Formato: Copertina rigida

                                            Data di pubblicazione: febbraio 2016

                                            Pagine: 369

                                            Prezzo: €10,00

 

la rosa

Titolo: La rosa del califfo

Autore: Renée Ahdieh

Serie: La moglie del califfo

Cliffhanger: No

Narrazione: 3° persona, POV multipli

Editore: Newton Compton

Formato: Copertina rigida

Data di pubblicazione: aprile 2017

Pagine: 382

Prezzo: €10,00

Trama del primo volume:

Al calar del sole sul regno di Khalid, spietato califfo diciottenne del Khorasan, la morte fa visita a una famiglia della zona. Ogni notte, infatti, il giovane tiranno si unisce in matrimonio con una ragazza del luogo e poi la fa uccidere dopo aver consumato le nozze, prima che arrivi il nuovo giorno. Ecco perché tutti restano sorpresi quando la sedicenne Shahrzad si offre volontaria per andare in sposa a Khalid. In realtà, ha un astuto piano per spezzare quest’angosciosa catena di terrore, restando in vita e vendicando la morte della sua migliore amica e di tante altre fanciulle sacrificate ai capricci del califfo. La sua intelligenza e forza di volontà la porteranno a superare la notte, ma pian piano anche lei cadrà in trappola finirà per innamorarsi proprio di Khalid, che in realtà è molto diverso da come appare ai suoi sudditi. E Shahrzad scoprirà anche che la tragica sorte delle ragazze non è stata voluta dal principe. Per lei ora è fondamentale svelare la vera ragione del loro assurdo sacrificio per interrompere una volta per tutte questo ciclo che sembra inarrestabile.


Ho iniziato il primo capitolo di questa duologia dopo che molte persone me l’avevano suggerita sulla mia pagina instagram ( se volete seguirmi basta cliccare qui ) e dopo averlo visto spammato ovunque, ho deciso di acquistarlo e per questo le mie aspettative erano altissime… vi dico già che non sono stata delusa!

Devo dire che non preferisco la narrazione in terza persona, ma ho letto questi due libri con molta facilità, terminandoli entrambi in una settimana. Lo stile di scrittura è molto scorrevole, le narrazioni vivide e particolareggiate, tanto che a volte mi è salita l’acquolina in bocca mentre venivano descritti piatti prelibati del Khorasan!

Di questa saga ho amato praticamente tutto. L’eroina, Shahrzad, una protagonista forte ( in tutti i sensi), indipendente, senza peli sulla lingua, che ha  conquista il suo re come anche il lettore. Molto bella è stata poi l’introspezione del personaggio di Khalid, il quale si sente in colpa per delle azioni che non avrebbe mai voluto compiere ma che ha scelto di portare avanti perché credeva in un bene più grande. I sentimenti che nascono tra i due protagonisti sono palpabili nella storia, sinceri e a tratti commoventi.

Citazione da “La moglie del califfo”

Quando le labbra del califfo si posarono sul suo collo-fermandosi premurose vicino alla ferita del pugnale dei Fida’i- Shahrzad prese una decisione.

<<Ti amo>> gli disse. Khalid alzò la testa a guardarla.

Lei gli mise una mano sulla guancia. << Più di quanto possa esprimere a parole>>.

Senza staccarle gli occhi dal viso, lui la adagiò sui cuscini e poi le prese la mano nella sua e le baciò l’incavo del polso.

<<La mia anima riconosce in te la sua eguale>>.

Citazione da “La rosa del califfo”

<<La pace che cercavi è qui>>, gli sussurrò. <<Devi combattere per ottenerla. Combatterò insieme a te. Farò tutto ciò che occorre>>. Strinse le maniche del qamis nei pugni. <<Nel deserto, mi svegliavo ogni mattina e andavo avanti con la mia vita, ma quello non era vivere, era esistere. E io voglio vivere. Tu sei dove vivo>>.

Questa duologia non è però soltanto una storia d’amore, al contrario, è una full immersion nel mondo e nella cultura orientale, una storia che parla di guerra, di maledizioni, magia e amore. Un racconto imperdibile per tutti gli amanti della lettura, a prescindere dal genere, se lo leggerete non potrete non innamorarvene.

Rating complessivo della duologia:

20170529_224304

Laciate un like, un commento e se vi va condivite! Un bacio e a presto readers.

3 thoughts on “Recensione duologia- La moglie del califfo- Renée Ahdieh

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...